image
Viaggiare

Organizzare la zona pranzo

SOLUZIONI PER LA ZONA PRANZO

Avere una casa piccola, dotata di un unico ambiente open space che riunisce sala pranzo e cucina, non vuol dire rinunciare a soluzioni di design funzionali, belle da vedere e adatte ad accogliere tanti ospiti. Scopriamo insieme come organizzare nel migliore dei modi una zona pranzo conviviale.

Una sala pranzo è composta soprattutto da tavolo e sedie. Come possono essere organizzati per consentire cene con tanti amici?

Di proposte ‘intelligenti’ e ospitali, da scegliere anche quando i centimetri sono pochi, ne esistono tante. Eccone alcune.

Cominciamo dal classico tavolo allungabile (nella foto Aliante di Scavolini), ottima soluzione da usare perché quando è chiuso consente di avere il minimo ingombro, e una volta aperto permette di fare posto a molti commensali in più.

È disponibile in tutti i formati e materiali e presenta diverse tipologie di allungamento: prolungamento laterale, singolo o doppio, estraibile da sotto il piano e allineabile all’altezza del tavolo.

Un’interessante soluzione è anche il tavolo rotondo Flux nella foto, che presenta una forma compatta che permette di risparmiare spazio senza rinunciare al design.

Ha una struttura in metallo verniciato ed è disponibile in diversi colori.

Inoltre ha un ulteriore e funzionale spazio aggiuntivo, dove è possibile appoggiare i piatti di portata.

Se lo spazio per un tavolo è davvero ridotto si possono scegliere anche penisole con banconi snack.

Sono elementi molto utili per diversi motivi: prima di tutto consentono di dividere con stile la zona cucina dal soggiorno, concentrando in un unico spazio le operazioni di preparazione e consumazione dei cibi. E poi, in caso di ospiti, permettono interfacciarsi con ospiti o famigliari anche durante la cottura.

Per quanto riguarda le sedie aggiuntive, le migliori per essere sempre pronti a serate conviviali sono quelle pieghevoli.

Funzionali e belle (come Sirio nella foto a sinistra), quando non servono possono essere infatti riposte in un angolo, anche piccolo.

I tavoli e le sedie nelle foto sono tutte di Scavolini.

Autore: Dagmara Bastianelli